I rapaci

I rapaci di cui ci prendiamo cura

La gestione moderna dei rapaci, pur facendo riferimento alle tecniche della falconeria, si è molto evoluta rispetto a quello che prevedeva l’antica arte medievale. Grazie alle conoscenze etologiche e biologiche e con la maggiore sensibilità etica “dell’uomo moderno” è possibile integrare alle tecniche millenarie un approccio corretto e rispettoso garantendo e privilegiando così il massimo benessere degli animali.

Grazie alla riproduzione in cattività, ormai ampiamente sperimentata con successo su quasi ogni specie, tutti i rapaci allevati sono nati in cattività, e NON sono quindi animali selvatici, ma provenienti da allevamenti autorizzati, provvisti di regolare documentazione e registrati all’ufficio CITES.

Sono allevati ed educati secondo tecniche e sistemi approvate dalle autorità competenti, nel pieno rispetto della biologia specifica di ciascun animale e senza metodi coercitivi o violenti e stabulati in strutture che rispettano le loro esigenze.

Occasionalmente è importante l’uso del “cappuccio”, uno strumento fondamentale per il benessere psichico del rapace e oggi giorno usato anche in ambito veterinario per tenere tranquillo l’animale e preservalo da qualunque fonte di stress.

I rapaci vengono quotidianamente lasciati liberi di esprimersi in totale libertà, in modo da assicurarne il loro benessere psico-fisico (impossibile da ottenere in qualunque altra forma di stabulazione) e assecondandone la propria natura e il proprio istinto.

Grazie all’allenamento quotidiano e al rapporto di fiducia che instaurano con l’uomo, possono affinare le loro tecniche di caccia e di volo, fino ad arrivare ad un grado di abilità, fitness ed esperienza, paragonabile a quello di un rapace selvatico.

Una volta raggiunta la maturità sessuale ed aver così ottenuto coppie di soggetti compatibili e affiatati, è importante perseguire la loro riproduzione in cattività.
La finalità è quella di incrementare il numero di soggetti in ambiente controllato, preservandone il patrimonio genetico co finalità di conservazione, e disincentivare il mercato illegale di specie protette. Per le specie più minacciate è di prioritaria importanza l’inserimento in progetti di conservazione e Life.

Ormai sono moltissimi, in Italia e all’estero, gli appassionati birdkeeper e i falconieri che allevano e riproducono qualunque specie di rapace, collaborando al fianco delle autorità competenti per progetti di tutela delle popolazioni selvatiche, reintroduzione in natura o riabilitazione di soggetti selvatici feriti.

(scorri lateralmente per vedere tutti i nostri rapaci)

 

Exit mobile version